Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    "Utilizzando questo sito, accetti che noi e i nostri partner si possa impostare dei cookie per personalizzare i contenuti.

    View e-Privacy Directive Documents

Il quotidiano "Il messaggero" 07 agosto 1952

All’interno del complesso denominato Teatro Italiano di Sezze realizzato nell’anno 1956 venne eretta, quale simbolo della Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, una grande Croce in ferro, dotata di illuminazione, che domina tutta la pianura pontina.
Con il passar degli anni l’impianto di illuminazione è diventato irrimediabilmente inutilizzabile. Ecosolare ha realizzato e donato al Comune di Sezze il nuovo impianto d’illuminazione della Croce per riportare la croce al suo antico splendore. L’ing. Giovanni Chiesa, dell’ufficio tecnico di Ecosolare, ha guidato la progettazione e l’installazione del nuovo impianto di illuminazione. Sono stati utilizzati 120 metri di strisce a LED (Led Strip White della FenixLed) ad alta efficienza luminosa, alimentati da 4 convertitori switching. I 7200 leds, con la loro alta efficienza luminosa, permettono di illuminare l’intera croce fornendo circa 24000 lumen con un consumo totale di circa 500 Watt. Il sistema di illuminazione a led consente un risparmio energetico di circa il 65% rispetto ad un sistema tradizionale e una maggiore distribuzione della luminosità. Ecosolare realizzerà e donerà al Comune di Sezze un impianto fotovoltaico capace di produrre energia elettrica sufficiente a compensare i consumi dell’impianto di illuminazione.
Per maggiori informazioni: www.ecosolare.com