Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    "Utilizzando questo sito, accetti che noi e i nostri partner si possa impostare dei cookie per personalizzare i contenuti.

    View e-Privacy Directive Documents

Stampa E-mail

Soldati romani a cavallo che circondano minacciosi una folla attonita, sacerdoti che proclamano la Legge del popolo ebraico, botteghe dall'aspetto antico.. e poi Ponzio Pilato, le guardie del Tempio, il Cireneo, la Veronica, le pie donne. L'ignaro turista che si trovasse a passare da Sezze nella serata di venerdì 10 aprile certo si stupirebbe, sentendosi curosamente catapultato nella Gerusalemme di duemila anni fa.
Per una sera, infatti, Sezze si trasformerà nella città della Giudea per far rivivere lungo le strade del centro la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo. Il corteo di oltre 700 figuranti accompagnerà il personaggio di Cristo in questa affascinante rappresentazione che sfilerà lungo le vie principali del centro storico del Paese. L'imponente impegno dell'Associazione della Passione di Cristo di Sezze ha portato la Provincia di Latina ha dare ancora una volta il suo sostegno a questa iniziativa che viene riproposta come evento culturale di rilievo a livello mondiale, in prossimità delle celebrazioni liturgiche della Settimana Santa. Infatti, per il secondo anno consecutivo, la Sacra Rappresentazione sarà trasmessa in diretta televisiva e satellitare dell'evento in mondovisione.

Il Presidente della Provincia di Latina

Armando Cusani