more
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    "Utilizzando questo sito, accetti che noi e i nostri partner si possa impostare dei cookie per personalizzare i contenuti.

    View e-Privacy Directive Documents

PDF Stampa E-mail
La Sacra Rappresentazione di Sezze è uno
spettacolo ricco di emozioni e suggestioni,
simbolo di una tradizione storica e culturale
dell’intera comunità setina, manifestazione
che dal 1933, anno della sua fondazione, si
rinnova e si arricchisce di nuovi contenuti,
portandola ad essere una delle espressioni
culturali più apprezzate in Italia.
Negli ultimi anni, infatti, le diverse
edizioni straordinarie, l’ultima a Lourdes
(Francia) lo scorso anno, hanno arricchito
la manifestazione di un nuovo e più sentito
valore morale, estendendo in Italia e in
Europa il sentimento religioso della
comunità setina.
Mi preme ricordare il fondatore di questo
sodalizio, l’Avv. Filiberto Gigli, di cui
quest’anno ricorre il 40° della sua morte
(12 aprile), il quale riuscì, nel definire le
basi della Sacra Rappresentazione, a
cogliere i valori e i sentimenti dei cittadini
di Sezze. L’importanza di questa
manifestazione e il lavoro svolto dall’intera
tittaGiorgiLa Sacra Rappresentazione di Sezze è uno spettacolo ricco di emozioni e suggestioni, simbolo di una tradizione storica e culturale dell’intera comunità setina, manifestazione che dal 1933, anno della sua fondazione, si rinnova e si arricchisce di nuovi contenuti, portandola ad essere una delle espressioni culturali più apprezzate in Italia. Negli ultimi anni, infatti, le diverse edizioni straordinarie, l’ultima a Lourdes (Francia) lo scorso anno, hanno arricchito la manifestazione di un nuovo e più sentito valore morale, estendendo in Italia e in Europa il sentimento religioso della comunità setina. Mi preme ricordare il fondatore di questo sodalizio, l’Avv. Filiberto Gigli, di cui quest’anno ricorre il 40° della sua morte (12 aprile), il quale riuscì, nel definire le basi della Sacra Rappresentazione, acogliere i valori e i sentimenti dei cittadini di Sezze. L’importanza di questa manifestazione e il lavoro svolto dall’intera Associazione, ha portato la Sacra Rappresentazione ad intraprendere in seno all’Europassione per l’Italia, il percorso per il riconoscimento immateriale Unesco, che andrà senza dubbio a valorizzare la città di Sezze definendo un nuovo punto di partenza per il rilancio turistico.
A tutti voi che assisterete alla Sacra Rappresentazione di quest’anno e a tutti coloro che lavorano per la buona riuscita dell’evento, vanno i miei auguri per una serena Pasqua.

TITTA G IORGI